Installazione tracker gps auto

Installazione di un tracker gps in automobile

Installazione tracker gps auto

Installazione tracker gps auto. Come si installa un Tracker GPS e a quali professionisti affidarsi? Chi si rivolge a noi per acquistare un GPS tracker, spesso ci chiede anche se possiamo installare il dispositivo sulla sua auto.

In alcuni casi rispondiamo di si, se l’automobile è di sua proprietà o è il detentore.

Installare un localizzatore GPS tracker non è difficoltoso.

Ad una persona inesperta, il localizzatore gps potrebbe dare l’impressione di essere complicato da installare sul veicolo.

Non è così, perché la stragrande maggioranza dei tracker GPS in vendita sono molto semplici e veloci da installare, specialmente se trattasi di dispositivi tecnologicamente evoluti come il localizzatore GPS PLM-GPS-1000, che non necessita di alcuna configurazione particolare.

L’operazione in sé, perciò, è molto semplice, tanto che alcuni clienti installano il GPS in autonomia, seguendo le istruzioni che vengono consegnate al momento dell’acquisto.

Il nostro suggerimento, comunque, è sempre quello di incaricare al montaggio del localizzatore il proprio elettrauto di fiducia, che potrà installarlo dietro al cruscotto e occultare il tracker gps dalla vista di eventuali malintenzionati.

Se non hai un elettrauto disponibile, possiamo fornirti noi il servizio di installazione tracker gps auto.

La difficoltà non è “come”, ma “dove” installare il GPS tracker

Collocare un localizzatore GPS sul mezzo è un’operazione abbastanza rapida e semplice. Perciò, il vero problema non è tanto come installarlo, ma dove posizionarlo.

Ecco alcuni consigli.

Installa il localizzatore gps al riparo dagli agenti atmosferici e vicino ad una fonte di alimentazione

Posiziona il dispositivo in un punto dove non può subire l’azione degli agenti atmosferici – infiltrazioni di pioggia, aree umide del veicolo o esposte al vento – e assicurati che abbia accesso ad una fonte di alimentazione a 12V o 24V (dipende dal dispositivo e dal veicolo).

Tieni presente, però, che alcuni localizzatori gps sono autoalimentati da una batteria interna e quindi non hanno bisogno di ulteriori collegamenti.

Installazione tracker gps auto in punto nascosto del veicolo

E’ sconsigliabile mettere il localizzatore GPS sul cruscotto, accanto al volante o in prossimità dei comandi dell’auto.

L’installazione è sicuramente più veloce e “pulita”, perché non c’è bisogno di smontare e rimontare gli interni del veicolo.

Ma, in caso di furto, i ladri troverebbero immediatamente il localizzatore GPS e lo disattiverebbero, rendendo impossibile alle forze dell’ordine il recupero del mezzo rubato.

L’importante quindi è che sia nascosto, ma in un punto tale da non impedire alla Sim nel localizzatore di inviare e ricevere dati.

Per scongiurare che i ladri trovino subito il dispositivo, basta posizionare il localizzatore in altre zone del veicolo, distante dalla vista.

Le alternative dipendono dal mezzo di trasporto su cui vuoi installare il GPS tracker.

Ad esempio, spesso, sui mezzi pesanti il localizzatore viene installato dentro al cruscotto, in questo modo sarà impossibile vederlo.

Potrebbe sembrare un procedimento lungo e faticoso, ma un elettrauto può farlo in pochissimi minuti.

Altre idee per nascondere il localizzatore GPS

Non solo il cruscotto anteriore, potresti installare il localizzatore anche nel portabagagli, nel vano portaoggetti o sotto il cruscotto posteriore.

Ancora potresti pensare di nasconderlo sotto ai sedili, all’interno della luce degli stop o del pannello degli sportelli.

L’importante è che il GPS tracker resti invisibile e difficile da rimuovere così, in caso di furto, avrai molte più possibilità di recuperarlo.

Open chat
1
Contattaci in tempo reale
Ciao, se hai bisogno di informazioni contattaci al +39 06 87.23.03.58 oppure tramite WhatsApp al +39 333 95.30.864