Bonifiche Ambientali da Microspie. Perché?

Risolvere il problema dello Spionaggio Industriale e Privato è la missione principale delle BONIFICHE AMBIENTALI DA MICROSPIE

Perché mai qualcuno si dovrebbe preoccupare di microspie, telecamere nascoste o localizzatori GPS quando ha una coscienza assolutamente pulita? Chi conduce uno stile di vita privato e professionale corretto, in teoria non dovrebbe temere di essere intercettati?

A ragionare in questa maniera sono ancora in molti, eppure prima o poi a tutti capita di dover iniziare a confrontarsi con una realtà piuttosto sconcertante.

spionaggio industriale bonifica ambientale

Spionaggio Industriale a danno di Imprese, Professionisti, Studi Legali, Aziende

Tutte le attività produttive, le imprese sia piccole che grandi, le banche e società finanziarie, i studi legali, i professionisti sono continuamente soggette al furto delle informazioni sensibili.

Oltre alla minacce informatiche, oggi più che mai queste realtà devono tutelarsi dalle intercettazioni ambientali audio, video e delle posizioni spesso finalizzate allo spionaggio industriale.

Lo spionaggio industriale rappresenta una minaccia anche per le piccole e medie imprese. La produzione in massa di dispositivi elettronici di spionaggio a costi accessibili per tutti ha aumentato notevolmente il rischio di intercettazioni ambientali.

Un singolo punto debole può rovinare un’intera azienda. Ad esempio un concorrente potrebbe portare lo stesso prodotto o servizio sul mercato in maniera più rapida e a costi inferiori grazie ad un’azione di spionaggio industriale ben riuscita.

La situazione in ambito privato non è affatto più rassicurante. Ormai chiunque con poche centinaia di Euro può diventare un detective fai da te e spiare altri familiari, parenti o vicini di casa.

Per lo spionaggio domestico ci sono un’infinità di motivazioni. Genitori preoccupati che controllano i figli, partner sospettosi che per gelosia si spiano a vicenda, questioni economiche legate a eredità, litigi condominiali sono soltanto alcuni esempi.

Le BONIFICHE AMBIENTALI DA MICROSPIE rappresentano un passo fondamentale per far fronte a queste criticità.

Per difendersi dalle microspie un primo passo fondamentale è quello di incaricare uno specialista per fare effettuare una BONIFICA AMBIENTALE. Si tratta di un servizio finalizzato al ritrovamento di cimici spia in un determinato ambiente. Per una bonifica elettronica da microspie veramente efficiente il tecnico si avvale di una particolare strumentazione molto sofisticata e costosa.

La minaccia dello spionaggio elettronico può presentarsi sotto forma di molteplici dispositivi:

  1. Cimici ambientali occultati;
  2. Microspie ambientali analogiche e digitali nascosti;
  3. Rilevatori del suono e trasmettitori a microonde;
  4. Microtelecamere trasmittenti in radiofrequenza o cablate;
  5. Microfoni direzionali laser o infrarossi che, puntati sulle finestre, percepiscono le vibrazioni e le convertono in onde sonore, riproducendo le conversazioni;
  6. Localizzatori Satellitari per il monitoraggio delle posizioni di un veicolo;

Le contromisure dello spionaggio – bonifiche ambientali da microspie

Le armi a disposizione per difendersi dallo spionaggio industriale e domestico per tutelare la propria privacy in realtà sono più di quando si pensa:

Un ‘insieme contromisure alle intercettazioni che utilizziamo sono molto efficienti per contrastare ogni tipo di minaccia per la sicurezza delle informazioni.

microspie professionali e strumentazioni per la bonifica ambientale da cimici trasmettitori

Eseguire bonifiche ambientali efficienti e su misura per ogni situazione specifica richiede l’intervento di esperti con un grande bagaglio di conoscenze ed esperienze pluriennali.

I professionisti chiamati per intraprendere le misure necessarie per contrastare lo spionaggio industriale e privato dovrebbero essere in grado di esaminare telefoni cellulari e personal computer aziendali. Quindi devono essere equipaggiati di particolari software e hardware che consentano la scansionare di questi dispositivi per rilevare eventuali applicazioni spy installati in maniera illecita.

Oltre all’esame a mezzi informatici il tecnico, durante un attento controllo visivo, sarà in grado di individuare dei programmi sospetti. Questo perché sa dove andare a cercare. (esami che normalmente effettuiamo presso il nostro laboratorio tecnico).

Esistono dispositivi spy hardware quasi invisibili che si confondono nell’ intrico di cavi e fili vari che troviamo normalmente nel lato posteriore di un PC che sono riconoscibili solo da occhi esperti.

Come scegliere un’esperto qualificato per un servizio di Bonifiche Ambientali da Microspie?

Chi ha deciso di avvalersi di un professionista a cui affidare l’incarico per un servizio di bonifica ambientale di solito verifica attentamente diverse offerte.

Accertarsi delle capacità tecniche, informarsi sul tipo di strumentazioni utilizzati e paragonare i costi per il servizio sono soltanto una parte degli aspetti da prendere in considerazione.

Oltretutto controllare la reputazione, consultare una visura camerale e fare degli accertamenti sui collaboratori dell’azienda prescelta per la bonifica ambientale è da considerarsi una scelta basilare. Prima di affidare un compito tanto delicato e fare entrare qualcuno in casa propria.

Individuare eventuali falle e consigliare possibili strategie di difesa, in abbinamento alle bonifiche ambientali da microspie, cioè alla localizzazione e neutralizzazione di microspie e tentativi di intercettazione o ascolto è un elemento fondamentale in fase di conclusione del servizio.

bonifiche ambientali microspie

AIUTI TECNOLOGICI POST BONIFICA

Esistono diversi dispositivi elettronici molto efficienti per ridurre al massimo il rischi di essere intercettati.

  • Ad esempio durante le riunioni importanti si possono utilizzare dei disturbatori che generando delle interferenze audio in maniera simultanea alle frequenze della voce umana. Quindi ogni tentativo di rendere comprensibile il parlato registrato o trasmesso sarà destinato a fallire. Neanche i migliori sistemi di pulizia dell’audio riusciranno decifrare le conversazioni.
  • Per evitare che durante delle riunioni riservate uno dei partecipanti accenda il telefonino facendo ascoltare ciò che si dice, basta usare un piccolo jammer GSM, che si trova in commercio a poche centinaia di Euro. Questo disturbatore disattiverà momentaneamente il funzionamento dei cellulari in un raggio da 4 sino a 150 metri a seconda del tipo di strumento usato.

Concludendo, a tutto c’è rimedio. Basta avvalersi delle collaborazioni giuste e dei strumenti appropriati per trasformare ciò che può sembrare un campo di battaglia in un luogo molto più sicuro.

Prima di pensare all’acquisto dei strumenti di cui sopra consigliamo di far “ripulire” gli ambienti più a rischio di spionaggio incaricando una ditta affidabile per far effettuare un servizio bonifica elettronica da microspie.

Bonifica ambientale da Microspie eseguita da:

stemma-della-repubblica-italiana-colori Polinet S.r.l che vanta un’esperienza ventennale in servizi di bonifiche ambientali ed informatiche. E’ in possesso della Licenza della Prefettura di Roma per la vendita di rilevatori per le bonifiche ambientali ed informatiche alle Forze Armate e di Polizia Italiane e straniere. E’ Fornitore NATO NCAGE code AL332.

Vedi anche LICENZE e alcuni nostri clienti Pubbliche Amminstrazioni.

L’operazione di bonifica ambientale viene eseguita in tutta Italia da Francesco Polimeni (Electronic Counter Surveillance Expert) Amministratore Unico della Polinet S.r.l esperto in sicurezza ed in sistemi di contro sorveglianza. Proviene dai reparti della Polizia di Stato ed opera da oltre 20 anni nel settore del controspionaggio con l’ausilio dei seguenti rilevatori:

  • Apparecchi professionali capaci di rilevare e analizzare tutte le radiofrequenze da 1 MHz a 13,5 GHz progettate appositamente per la bonifica ambientale.
  • Rilevatore di Trasmettitori Digitali GSM 2G 3G 4G Wi-fi e Bluetooth
  • Scanner di Microcamere wireless per bonifica ambientale.
  • Rivelatori di obiettivi di Mini Telecamere cablate per bonifiche elettroniche ambientali.
  • Rilevatori di giunzioni non lineari Cayman per la ricerca di dispositivi non trasmittenti.
  • Identificatori dei protocolli digitali dei segnali radio rilevati: GSM, CDMA, Bluetooth, LTE, Wi-Fi per bonifiche ambientali.
  • Sonda cablata – per il rilevamento di segnali ad alta frequenza di dispositivi di ascolto che trasmettono informazioni tramite cavi di alimentazione e cavi a bassa corrente nella gamma di frequenza 100 kHz – 180 MHz.
  • Localizzatori di minacce ambientali e telefoniche a frequenza variabile per bonifiche ambientali.
  • Analizzatori di Microspie GSM / GPRS e di microspie burst (ad impulsi) da 800 a 2500 MHz.
  • Rilevatori di radiofrequenze con memoria degli eventi in background.
  • Apparecchi scanner per la localizzazione UMTS 3G Microspie GSM 900 e GSM 1800 Microcamere wireless.
  • Software e hardware per analizzare telefoni cellulari per la presenza di APP spy-phone
  • Sonda per il rilevamento di trasmettitori a onde convogliate.

Per l’ ispezione fisica:

  • Termocamere per rendere visibili dispositivi elettronici occultati dietro superfici di vario genere.
  • Telecamere endoscopiche per ispezionare tubature e cavità difficilmente accessibili.
  • Attrezzi vari per lo smontaggio del cruscotto ed altri parti di autovetture presso nostro laboratorio tecnico.

Ogni bonifica ambientale da microspie richiede l’impiego di diversi tipi di strumenti. Quindi a seconda se si tratta di presunto spionaggio industriale o di intercettazioni in ambito domestico viene scelto l’apparecchio più idoneo.

L’esperto saprà scegliere quale strumento in base alle informazioni fornite dal cliente e in funzione delle criticità incontrate sul luogo della bonifica.

Lascia un commento

Open chat
1
Contattaci in tempo reale
Ciao, se hai bisogno di informazioni contattaci al +39 06 87.23.03.58 oppure tramite WhatsApp al +39 333 95.30.864